Paliotti d'altare


Seleziona il paliotto che desideri visitare
Scena di porto         Collegio teatino        Scena d'interno           Annunziata

Il restauro dei Paliotti di San Giuseppe dei Teatini

I paliotti sono stati sottoposti prima ad una pulitura tramite un’aspirazione con macro e microaspiratore su tutta la superficie, su recto e verso eseguita con l’ausilio di alcuni pennelli morbidi per facilitare la rimozione dello sporco superficiale. Dopo i manufatti sono stati trattati in modo minuzioso per la rimozione dell’ossidazione dei filati metallici con pulitura meccanica eseguita con l’uso di cotone imbevuto con una soluzione detergente acquosa . In un secondo momento i manufatti sono stati sottoposti ad una vaporizzazione a freddo eseguita per la rimozione completa dei depositi di sporco.
L’operazione di restauro è stata diversificata per alcuni paliotti, come quello del galeone in cui sono stati smontati i vecchi restauri eseguiti con filati non pertinenti ed in modo evidente. Dopo ha avuto inizio il riposizionamento dei filati metallici sollevati con l’impiego del punto posato. Altro intervento diversificato è stato quello realizzato sul paliotto in cui è stata realizzata una vera e propria ricostruzione delle parti mancanti, per salvare la lettura completa dell’opera. Tale operazione è stata possibile per il ritrovamento(dentro l’armadio in cui era depositato) di ben settecentocinquanta perline di corallo originali, che sono state riapplicate con tecnica simile all’originale.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo